Archeoscuola allo Stellini 2016-2017

Per il quinto anno consecutivo è stato realizzato il progetto “Archeoscuola allo Stellini” con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi alla conoscenza e alla valorizzazione del nostro patrimonio archeologico.

Il percorso guidato “Anche i muri parlano… Abitare a Cividale tra Medioevo e Rinascimento” costituisce il momento conclusivo del percorso di approfondimento sulle abitazioni medievali di Cividale  intrapreso quest'anno dalle classi I D e I E del Liceo classico Jacopo Stellini di Udine sotto la guida delle archeologhe Chiara Magrini e Lisa Zenarolla del progetto “Archeoscuola”.

Quest’anno i ragazzi, dopo le consuete lezioni teoriche a scuola, si sono cimentati nella lettura stratigrafica delle strutture abitative medievali e rinascimentali di Cividale al fine di comprendere meglio la loro evoluzione storica e architettonica.

Applicando, quindi, questo metodo di lettura delle strutture in alzato usato ormai comunemente dagli archeologi i ragazzi hanno affrontato l’analisi sia delle abitazioni che appartenevano alle classi sociali più elevate (nello specifico la casa torre, il palazzo de Nordis Fontana e il palazzo Levrini Stringher), sia delle case appartenenti al ceto medio-basso della Cividale medievale e rinascimentale (la casa medievale, la casa romanica, la porta patriarcale e l’altra casa medievale posta di fronte alla porta).


Associando alla lettura stratigrafica i dati storici e d’archivio è stato possibile, successivamente, elaborare dei pannelli esplicativi dei singoli edifici che verranno collocati in vicinanza delle abitazioni: si vengono quindi a costituire due percorsi guidati uno verde (quello delle abitazioni nobili) e uno blu (quello delle abitazioni popolari) che arricchiscono la conoscenza della vita quotidiana di Cividale tra Trecento e Cinquecento.


 
 

Ecco alcuni esempi delle schede delle Unità stratigrafiche e delle strutture murarie realizzate dai ragazzi.

Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:51
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:51
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:49
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:49
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:50
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:50
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:50
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:50
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:53
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:52
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:53
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:54
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:54
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:54
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:54
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:55
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:55
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:55
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:57
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:57
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:58
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:57
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:58
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:58
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:59
Ċ
Chiara Magrini,
23 mag 2017, 11:59